Mettere il mondo alla portata del bambino

Vedo spesso bambini di età superiore ai sei mesi, in grado di sedersi da soli, gattonare e persino alcuni che stanno per muovere i loro primi passi, che praticamente non hanno alcun contatto con il mondo che li circonda.

Sono bambini che siedono a lungo nei loro posti o in un parco giochi isolato da ciò che li circonda e impediscono loro di esplorare nuove cose. Il bambino ha bisogno di interagire, sperimentare, toccare e conoscere cose nuove e per questo dobbiamo contribuire mettendo il mondo a portata di mano del bambino.

Il bambino ha un intero mondo da scoprire. Non appena sarà in grado di muoversi da solo, proverà ad arrivare alle cose per investigare forme, colori, trame ... Il suo sviluppo fisico gli consente di muoversi, prendere le cose, quindi la stimolazione che forniamo dovrebbe consentire al bambino di mettere in pratica Quelle nuove abilità.

La scoperta delle cose è un processo fondamentale nello sviluppo del bambino. Non solo sta acquisendo familiarità con il mondo che lo circonda, ma attraverso l'esplorazione sta imparando.

Per fare un esempio, lasciandolo nel parco, invece di sedersi sul carro per sedersi sull'erba, entrare in contatto con la terra, prenderlo tra le mani, notare la sua trama (prova a portarlo alla sua bocca, certo) , tocca i fiori, vedi i loro colori ... Potrai espandere il tuo mondo e provare nuove sensazioni.

Il bambino ha bisogno di nuove esperienze. Ti sentirai annoiato se ti sposti dalla culla alla sedia e dalla sedia al parco giochi. Puoi vedere tutto da quei siti, ma finirai per annoiarti di vedere tutto dalla stessa prospettiva e giocare sempre con gli stessi giocattoli.

Mettendolo sul pavimento e lasciandolo lì per aprirsi a proprio agio (sempre sotto sorveglianza e con le necessarie misure di sicurezza), sperimentare con il cibo, macchiare, esplorare, scoprire, metteremo un mondo intero a portata di mano .

Invece di limitare i suoi movimenti, gli daremo la possibilità di scoprire il mondo in libertà.

Video: Donkid, il mondo alla portata del tuo bambino (Dicembre 2019).