Ci sono campioni di latte nel tuo centro sanitario?

Nel 1981 l'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) decise di scrivere il Sostituti del codice internazionale del latte materno garantire gli interessi delle madri ed evitare l'uso di pubblicità ingannevole e manipolativa da parte delle aziende produttrici di latte artificiale.

Da allora, il Codice è stato istituito in diversi paesi con divieti maggiori o minori. In Spagna, ad esempio, è regolato dal ROYAL DECREE 867/2008, in base al quale è vietato pubblicizzare la cosiddetta "formula per l'infanzia", ​​che è il latte di avviamento (o tipo 1), ma non del latte di continua (o tipo 2).

Né è possibile per produttori o distributori di latte artificiale raggiungere il pubblico in generale, siano essi donne in gravidanza, madri o parenti, prodotti indirettamente attraverso servizi sanitari o personale sanitario, vale a dire, né i pediatri né le infermiere dovrebbero fornire campioni di latte artificiale a nessuno e, tuttavia, è normale entrare in una consultazione e vedere poster, calendari (non ammessi) e persino campioni di latte artificiale in vista di qualsiasi persona.

La cosa più curiosa è che molti professionisti non sono consapevoli del fatto che è legalmente vietato consegnare campioni. Una volta una madre mi ha spiegato che quando ne parlava con la sua infermiera, gli disse che "se i produttori ce li portano, è perché possiamo darli".

Sono stati condotti studi al riguardo, valutando i centri sanitari ed è stato osservato che Solo nel 14,9% ci sono regole per evitare la presenza visibile di opuscoli, poster o campioni di latte artificiale.

Perché non è consentito fornire campioni di latte artificiale

Sappiamo tutti che il latte materno è la dieta ideale per un bambino. Vari studi dimostrano che più alti sono i tassi di allattamento al seno, minori saranno i problemi di salute dei bambini. Ciò si traduce in meno farmaci, meno ricoveri ospedalieri e meno assenze di lavoro da parte di padri e madri, oltre a un migliore sviluppo generale di neonati e bambini.

Il successo dell'allattamento al seno richiede tempo, pazienza e fiducia da parte della madre (oltre al supporto degli esperti in caso di problemi). Se c'è mancanza di fiducia o se la pazienza è esaurita di fronte a possibili problemi, si dovrebbero cercare soluzioni, che di solito richiedono anche tempo, pazienza e fiducia. In un mondo in cui prevalgono soluzioni rapide e quasi magiche, il latte artificiale appare in molte occasioni come una risorsa facile, non solo proveniente dalla bocca dei membri della famiglia ("dai una bottiglia, che questo bambino sta morendo di fame"), ma anche dal mondo della salute ("non sopporto tre ore, dai una bottiglia"), in pratica, perché è la soluzione più semplice e veloce che esista: Una bottiglia viene preparata in pochi minuti e ottenere un allattamento al seno di successo richiede giorni e talvolta settimane.

I team sanitari dovrebbero sostenere l'allattamento al seno in modo attivo. Questo non significa che dovrebbero cercare di convincere le donne che vogliono dare la bottiglia per dare il latte materno, ma aiutare le madri che vogliono allattare per ottenerlo. Ci sono molte, troppe occasioni in cui una madre inizia una consultazione con un problema di allattamento e se ne va con l'indicazione di dare bottiglie come la prima e unica soluzione.

Se, oltre a questo, esci con i campioni di latte per iniziare a dare a casa, è probabile che questo sia l'inizio della fine dell'allattamento al seno, poiché quando un bambino cresce e ha bisogno di più latte, è molto più facile aggiungere 30 ml a una bottiglia che offre al seno una domanda quasi costante per 24-48 ore per aumentare la produzione di latte (e poi altre 30 e altre 30, fino a quando un giorno l'allattamento al seno cessa di avere senso).

Perché non è consentito avere in vista campioni di latte artificiale

Non è consentito avere campioni di latte artificiale in vista, o poster o calendari perché le madri si fidano di ciò che viene dal pediatra o dall'infermiera (ci sono quelli che credono anche a quello che dicono in TV: “È molto buono, cosa fare pubblicità in TV ... ").

Quando chiedo alle madri che danno latte artificiale quale latte stanno dando ai loro bambini, la maggior parte di loro mi dice "Io do loro il latte X, è quello che hanno dato loro in ospedale, quindi suppongo che andrà bene". Sappiamo tutti che il latte è simile e che in pratica non importa ciò che prendono i bambini con latte artificiale, tuttavia le madri si fidano di un marchio perché "se lo danno in ospedale, è perché è buono, ma il migliore".

Questo rende facile rendersi conto che se una madre smette di osservare i mobili e le decorazioni di una pratica pediatrica Potresti pensare che il latte esposto sia migliore di altri o che il pediatra lo consideri ideale per nutrire un bambino con l'allattamento artificiale o che sia considerato indifferente nutrire un bambino con l'allattamento naturale rispetto al latte artificiale: “Senti, hai ragione, penso anche che mio figlio abbia fame. L'altro giorno ho visto nell'ufficio del pediatra che avevano il latte X. Se ce l'hanno per qualcosa, lo sarà. In questo momento mando mio marito a comprarlo. "

Un paio di esempi

Non posso fare molti esempi perché non sono stato in troppi centri sanitari osservando questo fatto, tuttavia posso parlare tranquillamente di due di essi. Uno è il centro di assistenza primaria dove lavoro e l'altro è il centro in cui si trova il pediatra dei miei figli.

In entrambi possiamo vedere poster, calendari e scatole con campioni di latte artificiale in vista di qualsiasi madre (tranne che nella mia consultazione) ed in entrambi è possibile vedere a volte una madre che lascia la consultazione con un campione.

So che il mio centro suona come "a casa di un cucchiaio da fabbro", ma lo è. La prima volta che ho commentato che era illegale avere dei campioni di latte artificiale in vista e consegnarli alle madri, molti erano letteralmente allucinati. Non lo sapevano. La seconda volta che l'ho menzionato, molti hanno espresso che lo sapevano già. Tuttavia, tre anni dopo, i campioni sono ancora lì, in vista di altri e i rappresentanti del latte artificiale continuano a portare sacchi carichi di campioni.

E nel tuo centro sanitario, Ci sono campioni di latte artificiale?

Foto | Maessive, thelandlanding, Inferis su Flickr
Nei bambini e altro | Allattamento al seno o latte artificiale: la confusione delle neomamme, perché pochissimi bambini prendono l'allattamento esclusivo fino a sei mesi, la mia esperienza con i pediatri piccoli amici dell'allattamento al seno e dell'allattamento al seno (I) e (II)

Video: "Nostro figlio rifiutato dalla scuola perché allergico al latte" (Dicembre 2019).