Denti e denti in meno nei bambini

Non avevo idea che avessero denti più o meno nei bambini, ma un aneddoto molto curioso mi ha portato a indagare su questa anomalia nei denti dei più piccoli.

Si scopre che recentemente un'amica mi ha detto che sua figlia di due anni e mezzo aveva avuto un dente sul lato destro tra l'incisivo e la zanna. Proprio quella stessa settimana un'altra amica mi dice che suo figlio di tre anni aveva avuto tutti i denti tranne uno, l'incisivo laterale destro, proprio dalla stessa parte. Mi sono divertito perché il dente che era rimasto su uno dei bambini mancava dall'altro. Non è così frequente trovare due bambini con esattamente lo stesso problema, e anche complementari.

I denti temporanei o da latte sono 20 in totale, 10 in salita e 10 in discesa, ma potrebbe esserci un alterazione del numero di denti, sia per eccesso che per difetto. L'eruzione di tutti i denti da latte si completa in circa tre anni. Più tardi cadranno per lasciare il posto ai denti finali, che sono 32 in totale.

Denti di denti più o soprannumerari nei bambini

I denti extra sono chiamati denti soprannumerari. L'iperodoncia è caratterizzata da un numero di denti maggiore del normale. I denti di solito lasciano più frequentemente nella mascella superiore rispetto a quella inferiore ed è più comune negli uomini che nelle donne.

I denti soprannumerari possono avere due forme. Possono essere normali, come il resto dei denti, di solito imitano la forma del dente a forma di specchio (chiamato supplementare o eumorfo). Nella dentizione primaria compaiono di solito più frequentemente nell'area degli incisivi laterali superiori.

Oppure possono essere diversi dal resto dei denti (rudimentali o dismorfici). Sono denti con forme atipiche (a forma di cono, appuntite, ecc.). Il prototipo del dente soprannumerario conico si chiama mesiodens, che emerge tra i due incisivi centrali superiori.

Potrebbe esserci iperodoncia sia nella dentizione primaria che permanente, ma è più frequente nella prima.

È un'anomalia genetica senza significato significativo. I controlli vengono generalmente eseguiti mediante radiografia e il dentista pediatrico determinerà se è necessario rimuovere il dente e quando. I denti soprannumerari a volte non cadono come i denti normali ed è necessario estrarli, generalmente all'età in cui cadono i denti da latte, dall'età di sei anni.

Denti in meno o agenesia nei bambini

Agenesi (ipodontia) o mancanza di almeno un dente, è la più comune delle anomalie dello sviluppo dentale.

Nei denti primari questa anomalia si verifica più frequentemente negli incisivi laterali superiori e inferiori e nei canini inferiori.

Quando un dente manca nella dentizione primaria, mancherà anche nella dentatura permanente, poiché l'assenza dei denti primari comporta l'assenza dei denti finali. Ma puoi anche avere tutti i denti primari e perdere uno o alcuni permanenti.

L'agenesi può verificarsi in modo isolato, ma è anche associata a bambini con sindromi o patologie come la sindrome di Down, anche a bambini con displasia ectodermica o palatoschisi.

Video: Rubrica Odonto Salute - 3 Ed. - 4 LA CARIE DENTALE: COME PREVENIRLA E CURARLA (Dicembre 2019).