Identificare il gene coinvolto nel primo respiro del bambino

Gli scienziati francesi hanno ottenuto identificare il gene coinvolto nel primo respiro del bambino, quel momento speciale in cui viene tagliato il cordone ombelicale e la prima boccata d'aria entra nei polmoni del neonato.

Il gene indispensabile per i neonati per sopravvivere al loro primo respiro è una proteina chiamata "TSHZ3", il cui ruolo è essenziale nell'attività neuronale.

È in grado di controllare determinati elementi e comportamenti cellulari al momento del parto che consentono al sistema respiratorio del bambino di iniziare a funzionare per la prima volta.

Se la nascita stessa è uno sforzo significativo, il primo funzionamento dei polmoni comporta un grande "trauma" per il bambino, che finora ha vissuto in un ambiente acquoso, protetto dal liquido amniotico all'interno dell'utero materno per trasferirsi un ambiente aereo, in cui devi iniziare a respirare per sopravvivere.

La scoperta non implica solo dare un nome specifico al gene responsabile di questo complesso processo che è il primo respiro del bambino.

Gli scienziati vanno oltre suggerendo che l'identificazione del gene TSHZ3 potrebbe servire a indagare il suo possibile coinvolgimento in alcuni problemi respiratori nell'uomo come l'apnea e la morte improvvisa, che è senza dubbio speranzoso.

Video: Crea la realidad que deseas, sin esfuerzo por Ricardo Eiriz (Dicembre 2019).