Nato in un ambiente accogliente

Certo se potessimo scegliere il modo in cui entriamo in questa vitaCome ogni nuovo posto, non vorremmo che fosse in un modo stressante, accecante e assordante, pieno di estranei che ci manipolano.

È ciò che i bambini di solito trovano, ma dovremmo cercare di minimizzare questi effetti in modo che siano nati in un ambiente il più accogliente possibile.

Quando la consegna è a casa, le condizioni sono generalmente più accoglienti, perché la madre ha familiarità con l'ambiente circostante, perché di solito non ci sono troppe persone, perché il posto è condizionato in modo che abbia un'illuminazione adeguata ...

In ospedale, è difficile, se non impossibile, controllare determinati aspetti nel luogo in cui partoriamo, come l'illuminazione o il numero di personale che ci assiste, anche se abbiamo il diritto di sviluppare un piano di nascita in cui esprimiamo Tutti i nostri desideri

un po ' fattori per ricevere il bambino in un ambiente accogliente Sono più facilmente raggiungibili e dovrebbero essere estesi a tutti gli ospedali:

  • La madre dovrebbe scegliere chi la accompagna ed essere sola se lo desidera durante le contrazioni.
  • Sia la sala di espansione che la sala parto dovrebbero avere le porte chiuse per prendersi cura della privacy che viene aggredita così frequentemente in questo momento, con il personale, la luce e il rumore essenziale.
  • Il bambino non dovrebbe essere separato dalla madre a meno che non ci sia una complicazione. Contatto pelle a pelle al momento della nascita e mettere al petto è importante in questi minuti di allerta.
  • L'applicazione dell'unguento antibiotico negli occhi del neonato può attendere dopo il periodo sensibile iniziale.

  • La somministrazione di vitamina K, che previene la malattia emorragica del neonato, può essere effettuata anche dopo il contatto iniziale pelle a pelle.
  • Interventi come l'aspirazione gastrica o l'introduzione di sonde nel bambino non devono essere eseguiti sistematicamente.
  • Un serraggio non prematuro del cordone ombelicale consente a pochi minuti che il bambino inizi a respirare nel suo nuovo mezzo e porta numerosi benefici.
  • Il primo riconoscimento del bambino potrebbe essere eseguito sulla madre, come il test di Apgar al minuto e cinque minuti dopo la nascita, senza interrompere il contatto pelle a pelle nel seno della madre. I vantaggi del contatto precoce tra madre e bambino sono innumerevoli.
  • I genitori decidono chi vogliono nella loro stanza le prime ore di vita del bambino. Questa dovrebbe essere una decisione rispettata dalla famiglia e dagli amici che potrebbero essere esclusi dalle visite nei primi momenti in cui sia le madri che i bambini richiedono tranquillità e intimità. Il silenzio e il rispetto in questo momento sono importanti anche per altre madri e bambini che condividono una stanza o un pavimento.
  • Se c'è qualche situazione che richiede la separazione del bambino e della madre, ma dopo l'osservazione viene verificato che il bambino si sta riprendendo o è sano, dovrebbe essere riprendere il contatto il più presto possibile e non allungare un reddito infantile non necessario.
  • Se è la madre che deve essere separata, si assicurerà che il bambino rimanga con il padre o il compagno, anche in contatto pelle a pelle.

Più di questi punti raggiungiamo, i benefici per madri e bambini sono maggiori.

Fortunatamente, sempre più ospedali aggiungono a questa qualità di assistenza nei primi minuti di vita del neonato, anche se c'è ancora molta strada da fare e la maggior parte delle madri non può dire che abbiamo partorito in un ambiente così ideale.

Nascere in un ambiente amichevole e rispettoso favorisce il legame, l'allattamento al seno, che il bambino è più stabile, le madri più rilassate ... Soprattutto, un benvenuto nel mondo con il minimo shock possibile è ciò che meritano i nostri bambini e noi stessi.

Foto | Emery Co Photo e Philippe messi su Flickr
Nei bambini e altro | Buone pratiche nella prima ora di vita, Dieci passi verso un allattamento felice, L'importanza del contatto precoce

Video: Il Ristorarte Gran Can di Pedemonte si presenta (Dicembre 2019).